Hogan Olympia 2012 Nero Per Hogan Scarpe Donne Hogan Olympia Colore Scuro Blu Per Hogan Scarpe Donne Hogan 2014 Interactive Grigio Per Hogan Scarpe Donne Hogan Interactive 2013 Beige Per Hogan Scarpe Donne
disturbi alimentari

Disturbi Alimentari

Anoressia e Bulimia

Colpiscono soprattutto le ragazze in età adolescenziale e sono in costante aumento nelle varie società occidentali.
La Bulimia è un disturbo alimentare caratterizzato da comportamenti improvvisi e ripetuti di iperalimentazione incontrollata.
Caratteristiche della bulimia sono la dieta ferrea e le abbuffate ricorrenti, consistenti nell’assunzione veloce ed impulsiva di grosse quantità di cibo, con senso di perdita di controllo sul proprio comportamento. Seguono dei comportamenti ripetitivi per rimediare all’ingrassamento (vomito, abuso di lassativi e/o di diuretici, digiuno, ecc.) che fanno sì che le pazienti presentino per lo più un peso normale. La bulimia può determinare gravi complicanze di carattere medico.
Come conseguenza del vomito ripetuto: gengiviti, carie ricorrenti; mal di gola cronico, difficoltà ad inghiottire; esofagite da reflusso, ecc. Per l’abuso di lassativi: ipotonia del colon, grave stitichezza e danno renale irreversibile. Inoltre si possono avere squilibri della composizione chimica dell’organismo con disturbi del ritmo cardiaco anche fatali.

L’Anoressia è caratterizzata da una perdita di peso di oltre il 15% rispetto a quello ideale.Le ragazze affette rifiutano decisamente i cibi “grassi” e “troppo calorici”; la dieta diventa così estremamente povera, a volte strettamente vegetariana. Si associa vomito autoindotto, abuso di lassativi e/o di diuretici, assunzione di preparati dimagranti, effettuazione di un’attività fisica esasperata (es. corsa, cyclette, ginnastica, ecc.). Costante è l’assenza del ciclo mestruale (amenorrea), di solito in rapporto al dimagrimento.Il quadro clinico è quello di una grave malnutrizione con rischio per la vita.
L’analisi del pensiero nei disturbi alimentari mette in evidenza la presenza di convinzioni profonde legate al timore forte e costante della “grassezza”, con l’idea che esser “magri” è l’unico modo per accettarsi e/o essere accettate.